Tribunale diritti del malato

Il Tribunale diritti del malato (TDM) è un’iniziativa nata nel 1980 per tutelare e promuovere i diritti dei cittadini nell’ambito dei servizi sanitari ed assistenziali, e “per contribuire ad una più umana, efficace e razionale organizzazione del servizio sanitario nazionale”. Non è quindi un vero e proprio Tribunale in grado di emettere sentenze vincolanti, ma è una rete costituita da cittadini comuni, da operatori dei diversi servizi e da professionisti, che s’impegnano a titolo volontario.

L’impegno del Tribunale diritti del Malato è caratterizzato da: raccolta di informazioni circa lo stato dei servizi sanitari pubblici e la violazione dei diritti dei cittadini; proclamazione e divulgazione di Carte dei diritti; consulenza e aiuto al cittadino di fronte ad abusi e inadempienze, sia mediante interventi diretti su strutture e servizi, sia mediante la messa a disposizione di strumenti e informazioni necessarie a tutelarsi; mobilitazione dei cittadini tramite iniziative pubbliche, campagne informative, raccolte di firme, ecc. monitoraggio e vigilanza permanente.

RisarcimentoDanni-Malasanita.it, non è un tribunale per i diritti del malato, è uno staff di professionisti, avvocati, medici e medici-legali, specializzati nel risarcimento danni da errore medico che assistono le vittime di malasanità in tutta Italia. Il consulto tecnico è sempre gratuito nella maggior parte dei casi i professionisti ricevono il proprio compenso quando il risarcimento sarà ottenuto.

Tutti i giorni nel mondo molte persone perdono la vita o sono colpite da errori medici molto gravi. Tutte queste “vittime”, spesso per mancanza di conoscenza dei propri diritti, restano prive del giusto risarcimento danni.Per riuscire a tutelare il diritto dei cittadini sarebbe opportuno diffondere la conoscenza di tutti i diritti che un paziente ha nei confronti di malasanità ed errori medici in modo da, in caso di fallimento totale o parziale, ottenere il giusto risarcimento.

Se si rimane vittime di un errore medico (malasanità) si devono avere le prove documentarie dell’accaduto e farle valutare da un medico legale il quale, effettuata una perizia stabilisce se la responsabilità medica sussiste o meno.

Nel caso sia accertata la responsabilità medica, il legale o professionista del risarcimento del danno per malasanità potrà agire per vie legali o stragiudiziali a seconda del caso.

Molti legali e professionisti del risarcimento per errore medico, grazie alla collaborazione con medici legali specializzati, offrano un servizio di verifica per stabilire se il caso e procedibile o meno.